Si informa l'utenza interessata che in ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020:
1. le richieste dovranno pervenire esclusivamente per mail,
pec o a mezzo posta (è esclusa la consegna a mani);
2.è contingentato il ricevimento del pubblico, con accesso
consentito solo ad un utente per volta;
3. è vietato l’accesso agli accompagnatori;
4. gli uffici ricevono solo previo appuntamento (per mail o
telefonico) nei casi di provata necessità;
5. sono sospese le partecipazioni alle riunioni condominiali;
6.sono assicurati i sopralluoghi per le manutenzioni
esclusivamente nei casi urgenti e di provata necessità.