COMUNICATO STAMPA

In questi giorni, si è proceduto   allo sgombero di un alloggio popolare occupato, da anni, abusivamente nel Comune di Vittoria, si è proceduto, inoltre, alla consegna dell’alloggio stesso all’avente diritto utilmente collocato nella vigente graduatoria comunale per l’assegnazione degli alloggi popolari.

Quanto sopra è stato frutto di una azione di ripristino della legalità con il coinvolgimento di tutte le Istituzioni di competenza, in particolare grazie al coordinamento di Sua Eccellenza il Prefetto di Ragusa, Dr. Giuseppe Ranieri, del Questore di Ragusa, Dr. Vincenzo Trombatore, è stato possibile, attraverso le forze di Polizia, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e con la collaborazione del Sindaco e dei Servizi Sociali del Comune di Vittoria, affermare le ragioni della Giustizia e della Legalità a tutela delle fasce sociali in difficoltà aventi diritto agli alloggi popolari.

E’ bene ricordare che le graduatorie per l’assegnazione di alloggi di E.R.P. sono formate da nuclei familiari di cittadini con difficoltà abitative e spesso anche economiche non indifferenti, che “pazientemente” attendono la disponibilità di un alloggio e risolvere il loro problema abitativo in modo definitivo nel rispetto delle leggi in vigore.

L’azione di ripristino della legalità avviata dall’Istituto Autonomo. Per le case Popolari, di concerto con i Comuni e le Forze dell’Ordine finalizzata, ad aiutare i cittadini più bisognosi, a contrastare il fenomeno delle occupazioni abusive ed affermare il rispetto delle regole.

Il Commissario Straordinario dell’I.A.C.P., di concerto con la Direzione Generale e la Dirigenza dell’Istituto, ringrazia Sua Eccellenza il Prefetto Di Ragusa, il Sig. Questore di Ragusa, il Dirigente della Polizia di Stato del Commissariato di Vittoria,  la Polizia di Stato,  i Carabinieri, la Guardia di Finanza di Ragusa per la professionalità e le competenze attuate che hanno consentito il ripristino dei percorsi di legalità, unico vero modo per poter ottenere l’assegnazione di un alloggio popolare.

Azioni di ripristino della legalità nel contrasto alle occupazioni abusive sono in programma in tutti i Comuni interessati dal fenomeno.

IL COMMISSARIO STRAORDINARIIO

(Dr. Paolo Santoro)       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *